Weekend Napoli: gli eventi online tra arte, scienza e musica

Musei e Associazioni si riorganizzano per nuove aperture e la ripartenza di eventi interrotti durante le chiusure forzate: leggi cosa c’è in programma per il weekend a Napoli con gli eventi online tra arte, scienza e musica.

Weekend Napoli: gli eventi online tra arte, scienza e musica

Il weekend a Napoli tra “zona gialla” e previsioni meteo avverse? Non buttarti giù: ecco alcuni eventi che ti consigliamo per affrontare al meglio il prossimo weekend di maltempo e malumore.

Weekend Napoli: gli eventi online tra arte, scienza  musica

Show e Musica online con “Aspettando il vaccino” su RenzoArboreChannel.Tv

renzo_arbore_weekend_napoli

Ritorna sul web Renzo Arbore con un nuovo divertente programma in onda su RenzoArboreChannel.Tv  dopo il successo di “50 Sorrisi da Napoli” andato in onda gratuitamente ad Aprile 2020.

Il nuovo format definito dallo stesso attore “un programmino carbonaro in onda sul mio channel che invita a distrarsi un po’ aspettando il nostro vax day. Io farò il vaccino quando sarà possibile”.

Un programma con cui Renzo Arbore vuol far compagnia ai suoi spettatori e ammiratori proponendo delle chicche televisive insolite, italiane e straniere selezionate da lui. Un programma per distrarsi un po trasmesso gratuitamente su un canale web abbraccia tutti i dispositivi dell’era digitale (smart TV, smartphone, tablet, pc e Mac).

Disponibili da subito già due episodi dal titolo HEELZAPOPPIN  e il PHON SUBACQUEO con particolari clip musicali, interviste, trasmissioni e preziosità che possono essere visti semplicemente collegandosi al sito della WebTv. Renzo Arbore Channel.Tv è un progetto di Renzo Arbore e Ugo Porcelli con la consulenza artistica di Monica Nannini. La regia è di Denis Gianniberti.

A Città della Scienza per scoprire i Campi Flegrei tra arte e scienza

“Extreme tour, Dai Greci, ai fasti del Grand Tour alla ricerca della vita su Marte”

Una particolare mostra, disponibile sui canali social di città della Scienza di Napoli che promette di rendere visibile l’invisibile svelare i segreti sulla vita di misteriosi microrganismi, gli estremofili, che popolano diversi territori alle più distanti latitudini. L’installazione immersiva propone un percorso espositivo che conduce alla scoperta dei Campi Flegrei attraverso questi protagonisti d’eccezione; una specie autoctona individuata nella Solfatara di Pozzuoli. Grazie alle ricerche condotte dal CNR e dall’Università degli Studi di Napoli Federico II, la mostra presenta un affascinante percorso, in chiave artistica, sui luoghi abitati da queste strane creature e sulla ricchezza dei territori, con preziose testimonianze dei Greci e dei Romani.

Per gli amanti non solo delle scienze e della tecnologia ma anche della storia, arte e mito, le installazioni multisensoriali immergeranno il visitatore in ambienti estremi: Campi Flegrei, Antartide e Yellowstone Park.

Dai uno sguardo al video della mostra

Per Info

Pagina Facebook | evento FacebookSito ufficiale Città della Scienza

 

Arte in Podcast: La città Viva – Tour gratuito nel Parco Archeologico di Pompei

Sei i personaggi della cultura, come sei gli episodi programmati per il “Pompei la Città Viva” condotti da Carlo Annese; Massimo Osanna, Valeria Parrella, Pappi Corsicato, Catharine Edwards, Maurizio De Giovanni, Andrea Marcolongo, Cesare De Seta, alcuni dei narratori che ci faranno conoscere la grande storia di Pompei.

I 6 episodi del podcast, prodotti da Piano P, piattaforma italiana dei podcast giornalistici, in collaborazione con Electa, saranno disponibili su Spotify, Spreaker, Apple Podcast e su tutte le principali app gratuite per l’ascolto dei Podcast.

pompei_la_città_viva_weekend_napoli Gli episodi sono i seguenti e il primo è già uscito e potete ascoltarlo da subito:

  • Episodio 1. Il museo vivente 
  • Episodio 2. Vivere a Pompei: dall’arte allo street food
  • Episodio 3. Cinquantamila volte Hiroshima
  • Episodio 4. I volti della ricerca
  • Episodio 5. La città dell’amore
  • Episodio 6. Dal Grand Tour a Lonely Planet.

Qui tutte le informazioni  Parco Archeologico di Pompei: la città viva  

Ascolta il trailer La città viva – trailer 

Weekend Napoli: Arte multimediale al Teatro Diana

Rappresentazioni in streaming al Teatro Diana di Napoli, e poi una grande novità: sarà presto online un museo itinerante multimediale del teatro che mostrerà scene inedite tra cui l’ultima apparizione in scena di Marcello Mastroianni; oltre a materiale d’epoca come foto, locandine e lo storico patrimonio artistico del teatro.

teatro_diana_weekend_napoli

Iniziativa che fa seguito a quelle del Teatro San Carlo di Napoli e del Teatro Verdi di Salerno ma anche della Galleria Toledo e del Teatro Bellini di Napoli che sta preparando “Zona Rossa” un nuovo spettacolo preparato da artisti che saranno rinchiusi in teatro fino a quando lo spettacolo non sarà visibile dal pubblico in teatro.

Per seguire le prove dello spettacolo 

Pagina Facebook del Teatro Diana Napoli | profilo Instagram

Weekend Napoli non finisce qui

Mentre Musei e Associazioni riaprono i battenti e si riorganizzano per nuove aperture e la ripartenza di eventi interrotti durante i diversi lockdown e chiusure forzate:

Napoli Liberty: N’aria ‘e primmavera

Fino a Domenica 24 GennaioNapoli Liberty: N’aria ‘e primmavera“, a cura di Luisa Martorelli e Fernando Mazzocca; con l’allestimento di Lucia Anna Iovieno. Più di 70 opere, tra dipinti, sculture, gioielli e manifatture saranno in mostra presso le Gallerie d’Italia al Palazzo Zevallos Stigliano, sede museale di Intesa Sanpaolo di Napoli. La mostra mette in luce la modernità dell’arte a Napoli dal 1889 al 1915.

Il critico d’arte e architetto Alfredo Melani: “un’arte nuova, stile nuovo, stile moderno, stile Liberty, stile floreale, in quanti modi questo movimento estetico è indicato!

n'aria_'e_primmavera_napoli_liberty_weekend_napoli

Le opere del movimento di avanguardia napoletano, da Francesco Galante, Odoardo Pansini a Saverio Gatto; così come le preziose manifatture dell’oreficeria e della Scuola del Coralli di Torre del Greco.  Con uno spazio dedicato interamente alle arti applicate, con La Fontana degli Aironi di Francesco Palizzi, considerato come il precursore della produzione moderna. Il percorso museale si conclude con poi, con una sezione dedicata alla grafica pubblicitaria e ai manifesti italiani e napoletani: come prime pagine de “Il Mattino” di Napoli. Non vogliamo anticiparvi troppo; il nostro consiglio è andare a visitare questa sorprendente mostra.

Biglietto intero 5 euro, ridotto 3 euro. Gratuito per convenzionati, scuole, minori di 18 anni, clienti e dipendenti Gruppo Intesa Sanpaolo.

Si consiglia di prenotazione: per info e contatti 800.454229 | info@palazzozevallos.comwww.galleriaditalia.com

Weekend Napoli: le passeggiate narrate di Insolitaguida

Si inizia Sabato 23 Gennaio con il Tour dedicato alla street art a Napoli; inizio previsto ore 16:30. Un tour speciale alla scoperta della città di Napoli, sempre più amata dagli street artists di tutto il mondo, tanto da vantare opere di artisti nazionali e internazionali del calibro di Diego Miedo, Francisco Bosoletti, Jorit e naturalmente Bansky; un museo a cielo aperto. Si parte dalla Stazione di Montesanto, snodo essenziale della Pignasecca oltre che luogo urbano per eccellenza, per poi attraversare i luoghi principali del centro storico in cui gli street artist hanno lasciato una loro traccia e infine giungere lungo piazza dei Gerolamini e via Duomo per contemplare la famosa Madonna con la pistola di Bansky e il San Gennaro “operaio” di Jorit. passeggiate_narrate_weekend_napoli

E’ previsto un contributo di partecipazione.

Per info e prenotazioni:

info@insolitaguida.it | sito web www.insolitaguida.it | 081 1925 6964 oppure 3389652288

A spasso con il Commissario Ricciardi

Domenica 24 Gennaio, ore 10:30 non prendete impegni: in occasione dell’uscita della serie TV “Il Commissario Ricciardi“, ispirata al personaggio creato da Maurizio De Giovannil’associazione culturale Insolitaguida Napoli, propone un tour originale e come sempre attento a promuovere una Napoli fuori dagli schemi. Il tour, in cui la storia si sovrappone alla fantasia, si rifà al periodo fascista napoletano, rivissuto attraverso le storie del commissario Ricciardi.

commissario_ricciardi_weekend_napoliUn percorso che farà rivivere la storia e l’architettura del ventennio e racconterà, attraverso letture, parte di una delle appassionanti indagini del Commissario Ricciardi, dando così modo di mettere in rilievo la figura del famoso “uomo senza cappello”, nonché quella dei personaggi e delle realtà che lo circondano.
Non mancheranno momenti di curiosità e aneddoti legati ai luoghi collegati al tour, come del teatro dei Fiorentini, che ebbe la fortuna di accogliere i “de Filippo” alle loro prime armi. L’iniziativa, si svolgerà ovviamente in piccoli gruppi e nel massimo rispetto delle normative anti-COVID.

E’ previsto un contributo di partecipazione.

Per info e prenotazioni:

info@insolitaguida.it | sito web www.insolitaguida.it | 081 1925 6964 oppure 3389652288

E se vuoi dedicare qualche ora facendo qualcosa di diverso, perché non seguire un corso online? Si hai letto bene; ma non temere non dovrai sgobbare sui libri!

Ultimi giorni a Palazzo Venezia di Napoli, per il Corso di Lingua Napoletana gratuito organizzato dall’Associazione di promozione sociale I Lazzari. Un’iniziativa molto importante a difesa di un idioma che, seppur parlato da milioni di persone, quasi nessuno sa scrivere correttamente. Il corso, divenuto oramai un appuntamento fisso in città ed un riferimento per tutti coloro che vogliono imparare a scrivere in modo corretto la lingua napoletana.

Gli appuntamenti, iniziati lo scorso anno e poi sospesi, sono guidati dal Prof. Gennaro De Crescenzo e arricchiti da performance musicali e danzanti.  Il numero dei posti è limitato per ovvie ragioni, nel rispetto delle restrizioni da Covid-19. Ad ogni incontro ci sarà sempre un ospite diverso del mondo dello spettacolo che al termine delle lezioni allieterà i partecipanti con una performance artistica. Nelle scorse edizioni sono intervenuti Maurizio De Giovanni, Mario Maglione, Mimmo Angrisano, Lucio Ciotola, Tony Cercola, il prof. Aldo De Gioia, Enrico Mosiello, Sasà Trapanese, Angelantonio Aversana, Dario Carandente e tanti altri.

Evento gratuito

Formula proposta: 5 euro Aperitivo 10 euro per il materiale didattico fornito

Per info e prenotazioni:

Pagina Facebook dell’Associazione I Lazzari | associazionelazzari@gmail.com | mobile 331 89 23 006.

 

Corso di danza di Nativi d’America Online

Fino al 27 Gennaio l’Art Orient Academy Dance di Napoli, apre le porte, rigorosamente online, per il suo corso di danza di Nativi d’America.

la danza degli spiriti, comunicazione con gli elementi…danza tra terra e aria. Danza della pioggia che porta con sé gli spiriti dell’abbondanza…

Inizio previsto: ore 17:00

Per info e prenotazioni

mobile 3387981020 | sito www.tok-tok-merkante.it

Potrebbe interessarti:

Napoli in onda: weekend tra streaming ed eventi live

Next Post

'Ncopp' 'e Mmura: la Napoli aragonese e l'origine del nome

Gio Gen 21 , 2021
Le origini della denominazione 'Ncoop' 'e Mmura: l'evoluzione delle mura della Napoli aragonese nella zona dei quartieri bassi.
'Ncopp' 'e Mmura