Napoli in onda: weekend tra streaming ed eventi live

Napoli va in onda e arriva da te in streaming. Leggi gli appuntamenti in programma per il prossimo weekend. Stay connected!

Napoli va in onda e arriva da te in streaming.

Non perderti gli eventi in programma per il prossimo weekend di Gennaio; se sei un amante della musica, della tradizione culinaria partenopea o semplicemente non sai cosa fare, stay connected!

Napoli in onda: weekend tra streaming ed eventi live

Il Conservatorio di San Pietro a Majella apre le porte  

Venerdì 15 Gennaio 2021 – Dalle ore 18:00

chi ci ferma

Presso il Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli, va in scena, rigorosamente in streaming, la rassegna di concerti Chi ci ferma, iniziata già nel 2020. I giovani musicisti del Conservatorio metteranno la loro arte al servizio del pubblico, offrendo uno spettacolo affascinante e colmo di significato. Tornare a parlare attraverso la musica, dopo il lungo periodo di silenzio forzato.

Evento gratuito

Per informazioni e contatti: Pagina Facebook  – Canale Youtube

Napoli suona ancora: musica in streaming al PAN

Sabato 16 Gennaio 2021 –  Il bellissimo evento in episodi organizzato da Arealive, Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli. L’evento ovviamente si terrà online e presenta un ricco programma con spettacoli musicali che sono stati registrati precedentemente al Pan, il Palazzo delle arti di Napoli.

Dal 12 Gennaio, ogni giorno e con due appuntamenti alle ore 14:00 e alle ore 18:00, si esibiranno diversi artisti. L’evento proseguirà fino a febbraio e vedrà l’esibizione di circa 15 artisti a settimana.

Per poter seguire le esibizioni musicali vi basterà collegarvi alla pagina Facebook dell’evento, al canale Instagram, o su Youtube.

Informazioni su Napoli suona ancora:

Quando: dal 12 Gennaio 2021, tutti i giorni – Orario: ore 14:00 e ore 18:00

Prezzo: evento gratuito

Queen at the Opera: la storia della musica al Palapartenope di Napoli

Segnatevi questa data!

Domenica 16 Gennaio 2021 – Concerto rock-sinfonico dedicato alla storica band britannica dei The Queen, nata a Londra nel 1970. Un appuntamento da non perdere per tutti i fan dei Queen che avranno la possibilità di ascoltare le più belle canzoni del gruppo con arrangiamenti mai sentiti prima, del Maestro Piero Gallo; dopo il rinvio di Marzo 2020.

Lo show, nato nel 2015, da un’idea di Simone Scorcelletti per far ascoltare al pubblico i fantastici brani dei Queen, è in una chiave tutta nuova. Grazie alla presenza sul palco di oltre 40 straordinari performer, con Queen at the Opera gli ospiti avranno la possibilità di assistere ad uno spettacolo senza precedenti, grazie alla perfetta fusione sonora tra l’orchestra sinfonica e la rock band. Il tutto sarà impreziosito da un suggestivo visual show emozionante e coinvolgente.

Informazioni su Queen at the opera:

Dove: Palapartenope Via C. Barbagallo, 115, 80125 Napoli NA

queen at the opera

Orario: 21:00

I biglietti già acquistati per la data precedente restano validi.

Contatti, info e tickets: Sito Palpartenope

 

Napoli in onda con il Vera Pizza Day – I Edizione Giornata mondiale della Pizza Napoletana

Domenica 17 Gennaio 2021 – La pizza napoletana va in mondovisione pe 24 ore.vera pizza day

Prima edizione della giornata mondiale della Pizza Napoletana, nel giorno della ricorrenza della Festa di Sant’Antuono, patrono dei pizzaioli napoletani, si terrà un’originale maratona mondiale, ideata dall’Associazione Verace Pizza Napoletana – AVPN, dedicata al più iconico dei cibi non solo di Napoli ma di tutto il Bel Paese. La tradizionale accensione del “fuoco” di Sant’Antuono, prenderà il via a Capodimonte, sede AVPN di Napoli; 24 ore di diretta streaming con 15 masterclass gratuite tenute dai rappresentanti AVPN di 13 Nazioni, in 12 lingue.

Temi dell’evento: impasto, stesura e cottura della vera pizza napoletana, secondo il decalogo ufficiale AVPN. Da Napoli, che aprirà le danze, l’antica ricetta inizierà a fare il giro del Mondo; andrà a Melbourne, in Australia, e poi, da Oriente a Occidente, seguendo il sorgere del sole, ai pizzaioli di Giappone, Corea, Thailandia, Russia, Egitto, Turchia, Polonia, Francia, Spagna, Brasile e USA. Alla staffetta gastronomica si aggiungerà poi un convegno durante il quale saranno coinvolti i principali attori dell’universo pizza.

Ogni masterclass potrà essere seguita sulla pagina social dell’Associazione, nonché delle sue delegazioni, partner istituzionali e commerciali e di tutti gli affiliati sparsi nel mondo.

Nell’ambito dell’iniziativa sarà promossa inoltre una raccolta fondi per la realizzazione di un’opera celebrativa dell’arte del pizzaiolo napoletano realizzata dal maestro Lello Esposito. Un’opera che, dicono i promotori, sarà il simbolo tangibile del riconoscimento UNESCO, avvenuto nel 2017, de “L’Arte tradizionale del pizzaiolo napoletano” come patrimonio immateriale dell’umanità.

Per dettagli e informazioni sulle dirette streaming consultare il sito ufficiale  e la pagina Facebook di AVPN.

Gli eventi continuano live.

Primo tour “anti-jella” con Insolitaguida

tour anti jella

Solo dall’estro e dal vivace talento creativo tutto made in Naples, poteva nascere l’idea del primo tour “anti-jella”, con l’Associazione Culturale Insolitaguida, da sempre impegnata nella promozione della cultura e del territorio napoletano.

Nel pieno rispetto delle attuali disposizioni anti-COVID, il tour è una vera e propria passeggiata narrata che, si speri, abbia il potere di allontanare la sfortuna e le vibrazioni negative che ci ha lasciato il 2020. Un percorso narrativo tra momenti d’arte e di storia, come quella del Principe di San Severo Raimondo di Sangro, che partirà dalle viscere della città di Napoli, durante il quale verranno svelate tante curiosità.

Dove se non a Napoli

Attraverso racconti di un immaginario non poi così lontano, fecondi rimedi, per arrivare a veri e propri culti e cerimonie sotterranee; si fa per dire. Senza dimenticare il protagonista dell’anti-jella per eccellenza: il cornicello. Non vogliamo anticiparvi nulla, ma vi assicuriamo sarà un tour diverso dagli altri; attraverso antiche formule, certo di folkloristico fascino, verranno recitati riti scaramantici per evitare la calvizie, per allontanare la sfortuna e si spera anche il virus.

Fino ad arrivare ad un rito scaramantico sul gioco “sacro” per tutti o quasi gli scaramantici: il gioco del lotto. State pensando possa essere l’occasione giusta per avere il tanto agognato numero vincente? Non vi resta che scoprirlo! Prima data del tour Sabato 16 Gennaio ore 16:30, alla quale ne seguiranno altre, disposizioni sanitarie permettendo.

Dice l’Associazione: “Il nostro è un modo per riuscire a riappropriarci un po’ di normalità godendoci la nostra città e mantenendo altissima l’attenzione sul rischio del virus. Vengono infatti adottate tutte le misure di sicurezza del caso come ad esempio distanza tra i partecipanti, numero di partecipanti minimo, utilizzo della mascherina, esclusione di luoghi al chiuso.”

Il tour dell’Insolitaguida, adatto a grandi e piccoli, prevede un contributo di partecipazione e va prenotato.

Per ulteriori informazioni sull’Associazione e prenotazioni chiamare lo 081 1925 6964 oppure il 3389652288, scrivendo una mail a info@insolitaguida.it o tramite la pagina Facebook e il sito web ufficiale insolitaguida.

Prossimamente e in anteprima online

I Gladiatori arrivano sui social

Presso il Museo Archeologico Nazionale di Napoli, è in allestimento La grande mostra sui Gladiatori; frutto della collaborazione tra l’Antikenmuseum di Basilea e il Parco Archeologico del Colosseo.

Data ufficiale di apertura, l’8 Marzo 2021: per chi non vedesse l’ora di dargli una sbirciatina, sulla pagina Facebook ed Instagram del MANN, sono online in anteprima da ieri 13 Gennaio, le immagini di alcuni preziosi reperti delle circa 160 opere che verranno ospitate nel “Salone della Meridiana” del Museo partenopeo. L’esposizione, fa parte di un progetto più ampio intrapreso dal MANN, che tra piattaforme ICT e gaming, punta a promuovere, anche digitalmente, il suo inestimabile patrimonio. A capo del progetto scientifico della mostra, Valeria Sampaolo, con il coordinamento di Laura Forte, e con il contributo di Intesa Sanpaolo.

 

Potrebbe interessarti:

Gli eventi online a Napoli: da Ozpetek a Garrone. Il Covid non ferma il cinema

Next Post

Procida Capitale Italiana della Cultura 2022 - la candidatura avanza

Gio Gen 14 , 2021
La città di Procida è candidata come Capitale italiana della Cultura 2022. In lizza ci sono anche altre 9 città che attendono di essere selezionate dal Ministero dei Beni Culturali. Intanto, la Regione ha creato uno slogan "La Cultura non isola".