#sponsored by MrViaggio Ponticelli: riPARTIAMO

Dopo un lungo periodo di pausa siamo pronti, finalmente riPARTIAMO!

L’indole del viaggiatore non può essere soffocata, chi ama viaggiare sente già forte il desiderio di partire alla scoperta del mondo e per fortuna, con le giuste precauzioni per la nostra salute e quella degli altri, possiamo tornare a coltivare la nostra passione.

Prima di poter progettare il prossimo viaggio è però giusto conoscere a fondo le norme che ci permettono di spostarci.
A partire dal 3 Giugno 2020 i confini nazionali sono stati aperti fatta eccezione per alcune limitazioni previste dall’articolo 1 comma 3 del decreto legge n°33 del 2020.
A partire dalla data indicata possiamo infatti spostarci, senza particolari limitazioni, nelle seguenti aree:

    •  Stati membri dell’Unione Europea
    • Stati parte dell’accordo di Schengen
    •  Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord;
    • Andorra, Principato di Monaco;
    • Repubblica di San Marino e Stato della Città del Vaticano.

Fino al 15 luglio è vietato recarsi in zone diverse da quelle elencate se non per comprovate esigenze lavorative, di salute, o per emergenze.

Quindi finalmente ripartiamo, gli spostamenti sono possibili con tutti i mezzi di trasporto, e anche in questo caso sono previste delle regole da seguire.

VIAGGIARE IN AEREO

Le norme europee, per quanto riguarda i viaggi in aereo, non rendono obbligatorio il distanziamento fisico imponendo però l’uso delle mascherine durante il volo.
Dall’ingresso in aeroporto e fino al termine del viaggio tutti i passeggeri al di sopra dei 6 anni sono obbligati ad indossare il dispositivo di protezione delle vie respiratorie tenendo conto che quest’ultimo è da cambiare ogni 4 ore.

Previste rigide sanzioni per chi non rispetta tale regola. Ai passeggeri sarà misurata la temperatura corporea  e questi ultimi dovranno essere provvisti di autocertificazione digitale.
E prevista una riorganizzazione degli imbarchi in aereo e una limitazione dei bagagli a mano al fine di rendere più agevole l’ingresso sull’aeromobile.

VIAGGIARE IN TRENO

Per quanto riguarda i viaggi in treno, in conformità alle norme italiane, si assicura il distanziamento fisico e l’igienizzazione  costante dei convogli al fine di tutelare la salute dei passeggeri.
Ai viaggiatori si richiede ovviamente la massima responsabilità, anche in questi casi è prevista la misurazione della temperatura corporea (che non deve superare i 37.5°) e si è obbligati ad indossare la mascherina.

VIAGGIARE IN TRAGHETTO

Al fine di garantire un viaggio sicuro per la salute dei passeggeri e dell’equipaggio, ovviamente, anche sui traghetti ci sono delle regole da rispettare.
A bordo sono stati collocati dei dispenserdi soluzioni disinfettanti per l’igiene delle mani, l’equipaggio sarà dotato di mascherina e guanti  ed è prevista una sanificazione costante dei locali pubblici.
Bar e self-service sono normalmente aperti, sempre nel rispetto del distanziamento sociale, mentre tutti gli altri tipi di attrazioni/servizi rimangono ancora chiusi.
Su molte navi è stata disposta la presenza di un medico a bordo.

Per quanto riguarda le strutture ricettive e l’accesso alle spiagge ogni regione e paese ha adottato delle norme differenti tenendo conto di quelle che sono le linee guida fornite dalle norme europee.
Diversa sarà invece la vita mondane che, per un po’, non si svolgerà nelle affollate discoteche.

Nel frattempo riPARTIAMO nel rispetto della salute nostra e degli altri al fine di poter poi tornare a viaggiare liberamente.

Resta sempre aggiornato e non perderti le ultime news dall’Italia e dal mondo:
Aggiungi il nostro RSS alle tue pagine
Iscriviti alla pagina Facebook 
Seguici su Instagram
Iscriviti al nostro canale YouTube
Seguici su Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Food, Neapolitan Sfogliatelle!

Lun Giu 8 , 2020
If you've been missing that delicious taste that only Neapolitan sfogliatelle have...it's time for you to prepare them yourself!
ricetta sfogliatelle