Arte&Cultura: la notte degli Oscar 2020!

Questa notte è andata in scena a Hollywood la premiazione degli Oscar 2020. Protagonista Parasite con 4 premi: Joaquin Phoneix vincitore come miglior attore

La notte degli Oscar 2020 è andata in scena questa notte a Los Angeles, al Dolby Theatre di Hollywood in California. Dopo le candidature e i pronostici di qualche settimana fa, la notte degli Oscar 2020 è stata ancora protagonista. Parasite ha sorpreso tutti, conquistando ben 4 statuette, tra cui miglior film, miglior regia, miglior sceneggiatura originale e miglior film internazionale. Un vero e proprio dominio, a discapito di Joker, favorito con 11 statuette, ma che alla fine ha visto trionfare soltanto Joaquin Phoneix nella categoria di miglior attore protagonista. Il classe 1974 di Puerto Rico finalmente raggiunge l’ambita statuetta dopo 4 candidature, tra cui quella de “Il Gladiatore” nel ruolo di Commodo.
Incetta di trofei per lui dopo i Golden Globe e i BAFTA. Per Jojo Rabbit invece, film capolavoro del regista neozelandese Taika Waititi, candidato a 5 statuette ma trionfatore solo nella categoria “miglior sceneggiatura non originale”.

Successo come miglior attrice protagonista per un immensa Renée Zellweger, interprete di “Judy”, film biografico su Judy Garland. Grande piazzamento anche per Brad Pitt che vince il premio di miglior attore non protagonista per l’interpretazione nel capolavoro di Quentin Tarantino in “Once Upon a Time in Hollywood”. Per il miglior film d’animazione invece, Toy Story 4: “Il Re Leone” resta invece senza premi.

 

LA NOTTE DEGLI OSCAR

Miglior film
“Ford vs Ferrari”
“The Irishman”
“Jojo Rabbit”
“Joker”
“Piccole Donne”
“Storia di un matrimonio”
“1917”
“Once Upon a Time in Hollywood”
“Parasite”

Miglior attore
Antonio Banderas, “Pain and Glory”
Leonardo Di Caprio, “Once Upon a Time in Hollywood”
Adam Driver, “Storia di un matrimonio”
Joaquin Phoneix, “Joker”
Jonathan Pryce, “I due Papi”

Miglior attrice
Cynthia Erivo, “Harriet”
Scarlett Johansson, “Storia di un matrimonio”
Saoirse Ronan, “Piccole Donne”
Charlize Theron, “Bombshell”
Renée Zellweger, “Judy”  

Miglior attore non protagonista
Tom Hanks, “A Beautiful Day in the Neighborhood”
Anthony Hopkins, “I due Papi”
Al Pacino, “The Irishman”
Joe Pesci “The Irishman”
Brad Pitt, “Once Upon a Time in Hollywood”

Miglior attrice non protagonista
Kathy Bates, “Richard Jewell”
Laura Dern, “Storia di un matrimonio”
Scarlett Johansson, “Jojo Rabbit”
Florence Pugh, “Piccole Donne”
Margot Robbie, “Bombshell”

Miglior regia
Martin Scorsese, “The Irishman”
Todd Phillips, Joker”
Sam Mendes, “1917”
Quentin Tarantino, “Once Upon a Time in Hollywood”
Bong Joon Ho, “Parasite”

Miglior film d’animazione
“How to Train Your Dragon: The Hidden World”, Dean DeBlois
“I Lost My Body”, Jeremy Clapin
“Klaus”, Sergio Pablos
“Missing Link”, Chris Butler
“Toy Story 4”, Josh Cooley

Miglior corto d’animazione:
“Dcera”, Daria Kashcheeva
“Hair Love”, Matthew A. Cherry
“Kitbull”, Rosana Sullivan
“Memorable”, Bruno Collet
“Sister”, Siqi Song

Sceneggiautra non originale:
“The Irishman,” Steven Zaillian
“Jojo Rabbit,” Taika Waititi
“Joker,” Todd Phillips, Scott Silver
“Little Women,” Greta Gerwig
“The Two Popes,” Anthony McCarten

Sceneggiatura originale:
“Knives Out”, Rian Johnson
“Storia di un matrimonio”, Noah Baumbach
“1917”, Sam Mendes and Krysty Wilson-Cairns
“Once Upon a Time in Hollywood”, Quentin Tarantino
“Parasite”, Bong Joon ho, Jin Won Han

Miglior fotografia:
“The Irishman”, Rodrigo Prieto
“Joker”, Lawrence Sher
“The Lighthouse”, Jarin Blaschke
“1917”, Roger Deakins
“Once Upon a Time in Hollywood”, Robert Richardson

Miglior documentario:
“American Factory”, Julia Rieichert, Steven Bognar
“The Cave”, Feras Fayyad
“The Edge of Democracy”, Petra Costa
“For Sama”, Waad Al-Kateab, Edward Watts
“Honeyland”, Tamara Kotevska, Ljubo Stefanov

Miglior corto documentario:
“In the Absence”, Yi Seung-Jun and Gary Byung-Seok Kam
“Learning to Skateboard in a Warzone”, Carol Dysinger
“Life Overtakes Me”, Kristine Samuelson and John Haptas
“St. Louis Superman”, Smriti Mundhra and Sami Khan
“Walk Run Cha-Cha”, Laura Nix

Miglior corto live action:
“Brotherhood”, Meryam Joobeur
“Nefta Football Club”, Yves Piat
“The Neighbors’ Window”, Marshall Curry
“Saria”, Bryan Buckley
“A Sister”, Delphine Girard

Miglior film internazionale:
“Corpus Christi”, Jan Komasa
“Honeyland”, Tamara Kotevska, Ljubo Stefanov
“Les Miserables”, Ladj Ly
“Pain and Glory”, Pedro Almodovar
“Parasite”, Bong Joon Ho

Montaggio:
“Ford v Ferrari”, Michael McCusker, Andrew Buckland
“The Irishman”, Thelma Schoonmaker
“Jojo Rabbit”, Tom Eagles
“Joker”, Jeff Groth
“Parasite”, Jinmo Yang

Sound Editing:
“Ford v Ferrari,” Don Sylvester
“Joker”, Alan Robert Murray
“1917”, Oliver Tarney, Rachel Tate
“Once Upon a Time in Hollywood”, Wylie Stateman
“Star Wars: The Rise of SkyWalker”, Matthew Wood, David Acord

Miglior sonoro:
“Ad Astra”
“Ford v Ferrari”
“Joker”
“1917”
“Once Upon a Time in Hollywood”

Production Design:
“The Irishman”, Bob Shaw and Regina Graves
“Jojo Rabbit”, Ra Vincent and Nora Sopkova
“1917”, Dennis Gassner and Lee Sandales
“Once Upon a Time in Hollywood”, Barbara Ling and Nancy Haigh
“Parasite”, Lee Ha-Jun and Cho Won Woo, Han Ga Ram, and Cho Hee

Colonna sonora:
“Joker”, Hildur Guðnadóttir
“Piccole Donne”, Alexandre Desplat
“Storia di un matrimonio”, Randy Newman
“1917”, Thomas Newman
“Star Wars: The Rise of Skywalker”, John Williams

Canzone originale:
“I Can’t Let You Throw Yourself Away”, “Toy Story 4”
“I’m Gonna Love Me Again”, “Rocketman”
“I’m Standing With You”, “Breakthrough”
“Into the Unknown”, “Frozen 2”
“Stand Up”, “Harriet”

Trucco e acconciature:
“Bombshell”
“Joker”
“Judy”
“Maleficent: Mistress of Evil”
“1917”

Costume Design:
”The Irishman”, Sandy Powell, Christopher Peterson
“Jojo Rabbit”, Mayes C. Rubeo
“Joker”, Mark Bridges
“Little Women”, Jacqueline Durran
“Once Upon a Time in Hollywood”, Arianne Phillips

Effetti speciali:
“Avengers Endgame”
“The Irishman”
“1917”
“Il Re Leone”
“Star Wars: The Rise of Skywalker”

2 thoughts on “Arte&Cultura: la notte degli Oscar 2020!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Sport, Fantacalcio, recap della 23ª giornata: top e flop dalla Serie A!

Lun Feb 10 , 2020
Bentrovati con il consueto appuntamento dei top e flop del fantacalcio della giornata #23 del campionato italiano di Serie A. Il fantacalcio vi ha fatto vincere o perdere? Andiamo a vedere nel dettaglio i migliori e peggiori giocatori del turno di questo weekend. TOP E FLOP DEL FANTACALCIO TOP ZLATAN IBRAHIMOVIC: Impatta […]
recap fantacalcio