20.1 C
Napoli
venerdì, Maggio 20, 2022

L’amica geniale 3: storia di chi fugge e di chi resta

L’Amica Geniale 3 della fiction tratta dai romanzi di Elena Ferrante sarà presto in onda. Sarà infatti possibile seguirla da Febbraio su Rai Uno.

Il volume da cui L’Amica Geniale 3 è tratta si intitola “Storia di chi fugge e di chi resta” è il terzo capitolo della tetralogia e ripercorre la storia delle protagoniste negli anni ’70. Siamo in un periodo di cambiamenti e non solo dal punto di vista politico e sociale ma anche per la vita delle protagoniste.

Per Lenù e Lila ormai adulte, sarà la stagione del confronto con la maturità, con la propria vita e con il mondo che le circonda. E soprattutto ritroviamo quella costante della loro amicizia che sembra legare l’una a l’altra in un rapporto di “Odi et amo” che le rende così reali come personaggi e allo stesso tempo ci lasciano quella sensazione di non percepire la provenienza di questo sentimento, come se fossero due lati della stessa persona.

Elena ormai cambiata, più borghese, stabilitasi a Firenze e occupata dalla vita lavorativa, coniugale e la presenza dei figli sembra ormai meno luminosa della Elena entusiasta dall’inaspettato successo per la pubblicazione del suo primo romanzo. Sarà forse con l’incontro del vecchio compagno di scuola Nino che ritroverà linfa e cercherà di evadere da quel quotidiano che non la appaga più?

E Lila rimasta a San Giovanni a Teduccio, separata con un figlio. Dove in tutti i modi cerca di superare le difficoltà della vita di provincia. Impegnata dallo stenuante lavoro in Fabbrica e dalla scoperta del mondo dei gruppi organizzati degli operai con cui entrerà in contatto.

Rimane comunque forte come tematica principale la conquista dei diritti e la conseguente lotta che le due protagoniste femminili devono per forza affrontare per realizzare le loro vite, con annesse vittorie e sconfitte personali, in una società che se pur in cambiamento è ancora legata a valori culturali arcaici.

Riuscirà ancora una volta il sentimento d’amicizia a vincere sulle vicissitudini quotidiane? Sarà davvero l’ultimo atto?

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci qui il tuo nome

I NOSTRI SOCIAL

2,226FansLike
2,660FollowersFollow
51FollowersFollow
34SubscribersSubscribe

Articoli Recenti