23.7 C
Napoli
lunedì, Agosto 15, 2022

“MDLSX” al Piccolo Bellini, dal 13 al 16 gennaio

Va in scena al Piccolo Bellini l’ormai iconico MDLSX di Motus, il lavoro che ha debuttato nel 2015 e da allora ha fatto il giro del mondo. MDLSX è uno “scandaloso viaggio teatrale” durante il quale Silvia Calderoni – attrice simbolo dei Motus – intona in forma di Dj/Vj set un inno lisergico e solitario alla libertà di divenire, al gender b(l)ending, all’essere altro dai confini del corpo, dal colore della pelle, dalla nazionalità imposta, dalla territorialità forzata, dall’appartenenza a una Patria. Brandelli autobiografici ed evocazioni letterarie confondono fiction e realtà, durante il quale rendono questo lavoro un’esperienza completa e imperdibile.
Se tra le ispirazioni letterarie di Enrico Casagrande e Daniela Nicolò ci sono  i testi di teoria queer e di genere di Judith Butler, A cyborg manifesto di Donna Haraway, e Manifesto contra sexual di Preciado, più in generale il riferimento è a tutta la letteratura che si muove sul crinale dell’identità più sfuggente; suggestioni e visioni che si compiono in scena mediante un linguaggio teatrale misto, caratteristica di tutti i lavori della compagnia. Così la parola il movimento, la musica, i filmati e il corpo stesso del performer (una Sivia Calderoni come sempre generosissima) diventano drammaturgia e accompagnano lo spettatore attraverso la rappresentazione della fatica che comporta la ricerca della felicità.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci qui il tuo nome

I NOSTRI SOCIAL

2,226FansLike
2,660FollowersFollow
50FollowersFollow
34SubscribersSubscribe

Articoli Recenti