5.5 C
Napoli
mercoledì, Gennaio 26, 2022

Corriere di Napoli

LIVE Napoli-Spartak Mosca 2-3 Europa League 2021/22: finale infuocato, Corazzata Spartak!

21:30 Grazie per aver seguito con noi la Diretta LIVE Napoli-Spartak Mosca. Buonanotte.

Pagelle Napoli

NAPOLI (4-3-3): Meret 4, Mario Rui 2, Koulibaly 6 1/2, Manolas 5, Di Lorenzo 6 1/2, Zielinski 5, Fabian Ruiz 5 1/2, Elmas 6 1/2, Insigne 5, Politano 5, Petagna 6, Malcuit (da 41′) 5, Osimhen (da 46′) 7, Anguissa (da 46′) 6, Lozano (da 73′) 5, Ounas (da 82′) 5+. All. Spalletti 4

20:56 Grazie per aver seguito con noi Napoli-Spartak Mosca! A breve le pagelle del match.

20:55 Partita sudatissima dal finale infuocato e vinta dallo Spartak. Nulla è deciso fino all’ultimo secondo. Il Napoli perde la prima partita ufficiale della gestione Luciano Spalletti! La seconda giornata di Europa League finisce 2-3 allo Stadio Maradona contro lo Spartak Mosca, in una sfida condizionata dall’espulsione di Mario Rui nel primo tempo e l’uscita dal campo di Lorenzo Insigne. Dopo la rete lampo di Elmas per il record italiano in termini di precocità in un match di EL, i russi salgono in cattedra grazie al momento di forma di Promes che alla fine realizza una doppietta che insieme al gol di Ignatov, spengono l’entusiasmo azzurro. Napoli ultimi con il Leicester City a un punto: Legia Varsavia primi e prossimi avversari. A nulla vale il gol finale di Victor Osimhen partito dalla panchina.

FINE SECONDO TEMPO

100′ Ammonito Umyarov per una trattenuta su azione degli azzurri.

96′ Gioco fermo: Sobolev a terra. Scontro duro tra il russo e Maksimenko; turbante per l’attaccante.

94′ GOL NAPOLI! OSIMHEN SEGNA IL GOL DEL 2-3!! GLI AZZURRI SONO ANCORA DENTRO LA PARTITA!

93′ Somolev cerca la rete del 1-4, ma la palla è persa.

90′ GOL SPARTAK MOSCA! Promes segna la rete del 1-3 su assist di Sobolev. Sei minuti di recupero.

89′ Cambio per i russi: dentro Lomovitskiy per Bakaev. Intanto ammonito Maksimenko per perdita di tempo.

88′ Osimhen defilato vola verso l’area dello Spartak!

85′ Partita dai ritmi intensissimi con i russi che approfittano di ogni occasione per fermare le azioni. Scontro di gioco tra Politano e Bakaev.

84′ Cartellino giallo per Manolas per fallo tattico su Ayrton. Un match difficile dal punto di vista disciplinare con ben 11 ammonizioni!

82′ Cambio per gli azzurri: dentro Ounas per Elmas. Doppio giallo e rosso per Caufriez: intervento scomposto sul petto di Osimhen. Ora il 10 contro 10.

80′ GOL SPARTAK MOSCA. Ignatov sorprende sul primo palo Meret. Meno 10 minuti alla fine del match con gli azzurri in inferiorità numerica. Momento durissimo per il Napoli.

78′ Giallo per gli azzurri: ammonito Fabian Ruiz.

77′ OCCASIONE NAPOLI: Manolas intercetta un pallone dall’alto! Intanto giallo per Ayrton per fallo su Politano.

75′ OCCASIONE SPARTAK DI RADDOPPIO su calcio d’angolo! Dalla bandierina Promes, Gigot ci prova di testa ma non impatta!

73′ Cambio per lo Spartak: dentro Ignatov per Litvinov. Cambio anche per gli azzurri con Lozano per Politano.

69′ Il Napoli a questo punto deve blindare la fasce. Attenti e reattivi per sbloccare il risultato. Intanto arriva il cambio per gli ospiti:

67′ OCCASIONE NAPOLI! MANOLAS SALTA, PRENDE IL TEMPO E FRUSTATA CON LA TESTA A RETE. Leggermente avanti con il piede destro, è fuorigioco.

65′ Serie di gialli in campo! Ammoniti Caufriez- per fallo su Osimhen- e Koulibaly.

64′ PROMES PROVVIDENZIALE! Occasione Spartak.

62′ Protesta Osimhen dopo la pestata da parte di Dzhikiya. Uno Spartak molto più aggressivo in questa seconda metà del match, nonostante la superiorità numerica.

60′ Il Napoli reagisce: Politano con un cross in corner, è calcio d’angolo.

58′ OCCASIONE SPARTAK! Ancora un’azione di Moses nel tentativo di superare Meret. Difesa azzurra messa a dura prova.

57′ Osimhen cerca di sbloccare il risultato, ma è sempre circondato. Cerca Anguissa ma il tiro è troppo lungo.

55′ GOL SPARTAK MOSCA! Promes trova il gol dell’1-1 approfittando della deviazione di Koulibaly e trova la rete.

54′ Continua l’offensiva dello SPartak Mosca con Bakaev che spinge.

51′ Prosegue la corsa di Osimhen in campo aperto sempre circondato da almeno due degli avversari.

49′ Arrivano le prime azioni nell’area di rigore in questo secondo tempo. Spartak che cerca l’attacco, ma la difesa azzurra è un muro.

48′ Prima corsa per Osimhen verso la porta per mettere apprensione agli avversari.

45′ Si riparte al Maradona con il doppio cambio per gli uomini di Spalletti per colmare l’inferiorità numerica. Dentro Osimhen per Petagna; dentro Anguissa per Zielinski. Nessun cambio per lo Spartak.

INIZIO SECONDO TEMPO

19: 45 Finisce qui la prima frazione! Il Napoli conclude in vantaggio grazie al gol immediato di Elmas dopo 14” per il gol più veloce di un’italiana in Europa League. Match dominato sino al 20’ dagli azzurri con più chance di Andrea Petagna ma l’espulsione di Mario Rui mette in partita lo Spartak Mosca che si avvicina alla rete ma resta sotto nel primo tempo nonostante il rigore ottenuto nel finale ma poi revocato dal VAR. Scintille in pieno recupero tra i giocatori delle due squadre

FINE PRIMO TEMPO

50′ Serie di gialli per i fautori dello scontro in campo: ammoniti Di Lorenzo e Sobolev.

49′ Sfiorata la rissa in campo dopo la possibilità di un calcio di rigore per lo Spartak. Contatto dubbio tra Politano e Promes, ma la VAR smentisce subito: non concesso il rigore ai russi.

47′ Cambio per lo Spartak: dentro Sobolev per Ponce; giallo per Litvinov ammonito per fallo da dietro su Zielinski.

45′ Cinque minuti di recupero. 

44′ Scontro duro in campo! Brutto colpo e mani al volto per Manolas. Giallo per Ponce ammonito per fallo ai danni di Manolas.

42′ Cambio per il Napoli: fuori Insigne, dentro Malcuit.

40′ Napoli in sofferenza in questi ultimi minuti di gioco.

37′ Ancora Petagna che che cerca la rete ma è prontamente fermato dai russi. Accelera lo Spartak in superiorità numerica che cerca la rete: la palla di Bakaev è murata da Di Lorenzo.

35′ OCCASIONE NAPOLI PER ZIELINSKI CHE PROVA IL 2-0!! In un momento complicato un gol che poteva essere utile per gli uomini di Spalletti.

34′ Problemi al piede destro per Gigot, da quattro stagioni allo Spartak.

32′ Circa 200 tifosi arrivati da Mosca per lo Spartak che si fanno sentire all’espulsione dell’azzurro. Tocca adesso a Politano e Insigne alzare la difesa.

29′ Si va al VAR per verificare l’intervento di Mario Rui. È rosso: inferiorità numerica per il Napoli che segna uno spacco nel match. Si riscaldano Malcuit e Juan Jesus.

28′ Promes cerca di sbloccare il match per lo Spartak, ma senza successo. Arriva il giallo per Mario Rui su Moses.

24′ Il Napoli cerca di tenere il possesso palla quanto più possibile per evitare il tentativo di pressing dei russi.

22′ Corner per i russi: fraintendimenti tra Manolas e Meret. Destro di Promes e gestione interessante della squadra, ma a vuoto.

20′ OCCASIONE NAPOLI! Ancora un cross a giro per Mario Rui con un’azione che fa soffrire i russi, ma gioco interrotto: fuorigioco per Di Lorenzo.

19′ Petagna di prepotenza prova ad attaccare con un tiro piazzato.  Ancora corner per gli azzurri. Palla dentro verso Koulibaly, ma vola sul fondo.

16′ Punizione per i russi: palla calciata da Promes, ma la difesa del Napoli interviene. Si ricomincia.

14′ Intanto Record per Elmas: quarto gol più veloce per una squadra in Europa League.

12′ Insigne batte il corner, ma non trova compagni.

10′ Match dai ritmi alti; difesa compatta per lo Spartak. Petagna ci prova col destro, ma non trova la porta. Calcio d’angolo.

8′ Un Napoli che non si accontenta e che vuole sfruttare il vantaggio psicologico. Di Lorenzo prova il cross, ma la difesa avversaria è prontissima.

6′ Soffre lo Spartak ad ogni azione del Napoli che cerca ancora la rete conquistando il calcio d’angolo.

4′ Una match dal livello altissimo quello di oggi. Il Maradona è già caldo e in attesa per la prossima azione. Spartak sotto pressione che deve tenere alta l’attenzione.

1′ GOL ELMAS! Cross dalla sinistra dopo 14 secondi che dà subito il via al partita!! Primo gol di Elmas in carriera in Europa League.

1′ Si parte al Maradona.

INIZIO PRIMO TEMPO

18:40 Squadre in campo a Napoli per Napoli-Spartak Mosca. Tra pochissimo fischio d’inizio.

18:30 Quattro i cambi di formazione per Spalletti rispetto all’ultima di campionato. In porta Meret, in difesa Manolas al posto di Rrahmani, a centrocampo Elmas. Petagna centravanti. Giuntoli sul Napoli:“Osimhen? Si vuole dare un po’ di recupero a Victor e di dare un po’ di minutaggio a chi ne ha avuto meno”.

18:25 “L’Europa League è una competizione importante che ci dà molta esperienza. Nel nostro girone ci sono squadre forti che vanno rispettate, conosco bene lo Spartak Mosca e la sua forza in Russia. Sarà un match di livello ma vogliamo vincere” ha dichiarato Spalletti in conferenza stampa.

18:20 Al Maradona è tutto pronto per Napoli – Spartak Mosca. Dirige l’incontro Ivan Kruzliak con Branislav Hancko e Jan Pozor. Quarto uomo Peter Kralovic; coppia VAR Bastian Dankert e Kevin Blom.

18:10 Il precedente “storico” sfortunato tra i russi e gli azzurri: calci di rigore e Napoli out. La storia invita Mister Spalletti alla prudenza e chissà che la fortuna non giri dalla nostra parte stasera. Tra poco squadre in campo; intanto ecco le formazioni ufficiali.

NAPOLI (4-3-3): Meret, Rui, Koulibaly, Manolas, Di Lorenzo, Zielinski, Ruiz, Elmas, Insigne, Politano, Petagna. All. Spalletti

SPARTAK MOSCA: (3-4-2): Maksimenko, Dzhikiya, Gigot, Caufriez, Ayrton, Umyarov, Litvinov, Moses, Promes, Ponce. All. Rui Vitoria

18:05 Buonasera e bentrovati alla Diretta LIVE Napoli-Spartak Mosca. Torna finalmente l’Europa League con un match attesissimo, che non si disputava dalla Coppa dei Campioni 1990/91. Il magico Napoli di Spalletti, lanciatissimo in Campionato, non può sbagliare: è l’occasione della ribalta storica, ma anche il momento per contendersi la vetta col Leicester.

Curiosità sul match Napoli-Spartak Mosca

Il Napoli sfida lo Spartak Mosca nella 2ª giornata del Gruppo C di Europa League. La partita si disputerà la sera di giovedì 30 settembre 2021 nel palcoscenico dello Stadio Diego Armando Maradona di Napoli. Il fischio d’inizio della partita, che sarà la prima in Europa League fra le due formazioni, è in programma alle ore 18.45.

Il Napoli di Luciano Spalletti, capolista della Serie A, ospita lo Spartak Mosca di Rui Vitória nella 2ª giornata del Gruppo C di Europa League. I partenopei hanno esordito con un brillante pareggio esterno sul campo del Leicester City, mentre i russi sono stati sconfitti in casa dai polacchi del Legia Varsavia.

Fra le due squadre sarà il primo confronto in assoluto a livello di Europa League. Napoli e Spartak Mosca si sono tuttavia affrontate due volte negli ottavi di finale della Coppa dei Campioni 1990/91: entrambe le partite terminarono 0-0 e al ritorno, a Mosca, gli azzurri uscirono sconfitti ai calci di rigore e furono eliminati.

Complessivamente il Napoli nelle Coppe europee ha disputato 6 partite totali contro avversarie russe/sovietiche, e ha perso una sola volta (una vittoria e 4 pareggi) contro la Torpedo Mosca nella Coppa UEFA 1975.

Viceversa, nei precedenti contro squadre italiane, lo Spartak ha perso 6 delle ultime 7 gare (un pareggio), di cui 5 tutte contro l’Inter. Il nigeriano Victor Osimhen si trova già a quota 2 goal nel torneo grazie alla doppietta realizzata alle Foxes a Leicester.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI-SPARTAK MOSCA 

Probabile turnover per Spalletti, con la squadra reduce da una settimana molto intensa di impegni, con 3 gare in 7 giorni. Petagna fa concorrenza a Osimhen e spera anche Lozano. In mediana può rivedersi Demme, anche se Elmas è favorito per affiancare Anguissa. In difesa Di Lorenzo potrebbe invece spostarsi a sinistra, con l’impiego di Malcuit, mentre in mezzo si rivedrà Manolas in coppia con Koulibaly. Fra i pali Meret si candida a rilevare Ospina.

Rui Vitória dovrebbe mandare in campo i russi con il 3-4-3. Davanti al portiere Maksimenko, la difesa a tre sarà probabilmente composta da Rasskazov, Gigot e Dzhikiya. Sulle due fasce agiranno l’ex Inter Moses a destra e Ayrton Lucas a sinistra, mentre Umyarov e Zobnin saranno i due interni. Davanti l’ex romanista Ponce sarà il centravanti, con Larsson e Promes a completare il tridente offensivo come esterni offensivi.

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Malcuit, Manolas, Koulibaly, Di Lorenzo; Anguissa, Elmas; Politano, Lozano, Insigne; Osimhen. All. Spalletti.

SPARTAK MOSCA (3-4-3): Maksimenko; Rasskazov, Gigot, Dzhikiya; Moses, Umyarov, Zobnin, Ayrton Lucas; Larsson, Ponce, Promes. All. Rui Vitoria.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
3,136FollowersFollow
19,100SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles