Acquachiara: ufficiale il ritorno di Fabiana Anastasio

Fabiana Anastasio torna a casa! L’Acquachiara rosa abbraccia nuovamente l’attaccante partenopea: terzo colpo in entrata!

Ufficiale il ritorno di Fabiana Anastasio! All’Acquachiara l’attaccante campana tornerà a indossare la calottina biancazzurra nella prossima stagione sportiva. Si tratta di un gradito ritorno quello dell’attaccante proveniente dallo Sporting Club Flegreo che già nella stagione 2015/16, all’esordio assoluto nel massimo campionato di pallanuoto, aveva militato nelle fila dell’Acquachiara Rosa con un bottino di  reti stagionali.

Il gradito ritorno di Fabiana Anastasio in biancoazzurro

“Ringrazio la società Flegreo nella persona del suo presidente Ottorino Altieri per aver permesso all’atleta di giocare con il nostro club quest’anno e do il bentornato ad Anastasio, sicuro che il suo arrivo farà alzare ulteriormente la qualità tecnica di un gruppo già valido.”
-Franco Porzio
Anastasio, infatti, arriva all’Acquachiara con la formula del prestito annuale e dopo i ritorni di Chiara Foresta e di Anna De Magistris rappresenta il terzo colpo di mercato per la prima squadra femminile. L’arrivo della napoletana classe 1991 candida l’Acquachiara tra le prime forze del campionato, in attesa di conoscerne gironi e formule.
“Voglio contribuire al ritorno della squadra in Serie A1. – spiega Fabiana Anastasio nel corso dell’allenamento di ieri presso la piscina Acquachiara Frullone – Conosco già la realtà, conosco le mie compagne di squadra con le quali mi sono trovata benissimo quattro anni fa. Torno all’Acquachiara sicuramente con maggiore esperienza, carica e motivata. Spero che questo campionato possa disputarsi, dopo lo stop dello scorso anno; sta a noi poi, qualora si disputasse, concluderlo nel migliore dei modi.”
L’entusiasmo si manifesta anche nelle parole di coach Barbara Damiani che con il giusto mix crede di potersi togliere belle soddisfazioni: “Fabiana è una giocatrice universale capace di dare grande apporto sia alla fase difensiva che offensiva. Sono molto contenta che abbia accettato di sposare il nostro progetto. La squadra è attrezzata per disputare un campionato di vertice grazie ad un giusto mix tra giovani di valore e giocatrici esperte. Vogliamo puntare in alto migliorando i risultati delle ultime stagioni”. 

Potrebbe interessarti:

Pallanuoto: Cannella e Felugo positivi al Covid-19
La nuova stagione dell’Acquachiara

Next Post

Capienza dei trasporti: come farla rispettare a Napoli?

Mer Ott 14 , 2020
La riduzione della capienza dei mezzi pubblici è stata rivista facendo raggiungere la capienza del 80%, cosa che è puntualmente disattesa. C'è il bisogno di una maggiore osservanza da parte del cittadino delle norme ma anche da parte degli organi preposti che pare non seguano sempre le normative vigenti al riguardo.
trasporti