Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa: un viaggio nel tempo

Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa: un salto temporale, dal 1839, nella storia della prima linea ferroviaria italiana…

Come ogni lunedì torna Discover Naples: la rubrica alla scoperta di fatti e luoghi della città! L’appuntamento di oggi ci porta al Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa, per ripercorre la storia della prima ferrovia italiana attraverso le Officine borboniche…

Le Officine borboniche

Museo Pietrarsa locomotivaÈ il 1840 quando, a Pietrarsa, Ferdinando II di Borbone fonda il Reale Opificio Meccanico, Pirotecnico e per le Locomotive; un vero e proprio schiaffo morale nei confronti delle industrializzate Francia e Gran Bretagna. Ma perché proprio Pietrarsa, verrebbe da chiedersi. Ebbene, si da il caso che fosse il posto più vicino al già funzionante primo tratto ferroviario italiano: la linea Napoli-Portici. 

La Napoli-Portici fu la prima linea ferroviaria costruita nella penisola italiana, nel territorio all’epoca facente parte del regno delle Due Sicilie. Commissionata da re Ferdinando II delle Due Sicilie, la linea venne ufficialmente inaugurata il 3 ottobre 1839: era a doppio binario e aveva la lunghezza di 7,25 chilometri. 

Quello di Pietrarsa rappresenta, quindi, il primo nucleo industriale italiano: addirittura precede il ben 57 anni quello della FIAT! Un polo attivo fino agli anni ’70 del ‘900, quando l’affermarsi delle locomotive elettriche e diesel determinò il declino dei mezzi a vapore e, insieme, dell’opificio. 

Visitare il Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa

La Fondazione FS italiane custodisce e gestisce il grande Patrimonio storico delle Ferrovie italiane: costituita il 6 marzo 2013 riunisce sotto la sua tutela un parco di rotabili storici composto da oltre 400 mezzi di cui circa 150 operativi, i fondi archivistici e bibliotecari, i musei di Pietrarsa e Trieste Campo Marzio e le linee ferroviarie un tempo sospese, oggi recuperate ad una nuova vocazione turistica con il progetto «Binari senza Tempo»

Museo Pietrarsa LocomotiveGrazie alla Fondazione è possibile prenotare un viaggio a bordo di una delle numerose carrozze storiche. Tante le locomotive a disposizione, così come i percorsi possibili: dalla Transiberiana italiana fino al Treno storico da Milano Centrale alla scoperta del Lago Maggiore. Per info e prenotazioni clicca qui.

Oggi, grazie agli interventi di restauro del 2014 e del 2017, il Museo Nazionale di Pietrarsa rappresenta un pezzo di storia e una grande attrattiva turistica. Visitare i padiglioni e le carrozze permette di vivere un’esperienza d’altri tempi! Visita il museo: clicca qui per tutte le info.

Leggi anche #vivinapoli, Mercatini di Natale Napoli-Portici

Next Post

Nuovo Dpcm in arrivo: a pagare sono feste e sport

Lun Ott 12 , 2020
Annunciate le prime regole anti Covid che dovrebbero essere contenute nel prossimo Dpcm. A spiegarle è stato il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Oggetti principali di questi punti da seguire sono: bar locali e ristoranti, calcetto e sport da contatto, feste private. In particolare locali chiusi a mezzanotte, divieto di […]