Dream Vision: La moda di Gucci

La moda di Gucci.  Nuovo appuntamento di Dream Vision, la rubrica del Corriere di Napoli, dedicata all’economia, al business e al mondo delle startup. Puntata di oggi dedicata a Gucci, brand iconico italiano che ha rivoluzionato il concetto della moda.

Nel 1921, Guccio Gucci, torna a Firenze dopo aver vissuto diversi anni a Parigi in un hotel. Nel suo periodo parigino entra in contatto con diverse persone dell’alta borghesia francese acquistando un grande senso di stile. In quell’anno apre il suo primo negozio, specializzato nella pelletteria (dovuta anche alla grandissima qualità fiorentina) e nella produzione di oggetti per l’equitazione, come selle, sotto-selle e tanto altro.

Dalla lavorazione della pelle, si passa al lino e alla canapa, e alla produzione di veri e propri vestiti sia maschili che femminili. Nel 1938 vengono aperti altri due negozi uno a Milano e uno a Roma in via Condotti. Nel 1945 la gestione diventa familiare e passa nelle mani dei figli tra cui Rodolfo (conosciuto anche come Maurizio D’Ancora) e diventa una SRL. Il brand si espande non solo in Italia ma anche negli USA, dove apre a  New York una boutique.

Dagl’anni ’80 inizia la vera e propria globalizzazione. Gucci diventa società per azioni e aprono i primi negozi in Asia, specificamente in Giappone dove il brand ottiene un successo stellare. Il marchio fiorentino diventa un vero e proprio colosso, vengono acquistati parecchi brand di lusso tra cui: McQueen, YSL, e Balenciaga.

Nel 2013, Gucci e tutti i brand appartenenti vengono acquistati dalla holding Kering.

Guccio Gucci, un italiano simbolo della moda e soprattutto del cambiamento imprenditoriale della nazione. Il consiglio che si può trarre da questa storia è: se si ha la possibilità, per diventare grandi e ampliare le vedute, bisogna ispirarsi al mondo e alle sue mille sfaccettature.

Aggiungi il nostro RSS alle tue pagine
Iscriviti alla pagina Facebook 
Seguici su Instagram
Iscriviti al nostro canale YouTube
Seguici su Twitter
Iscriviti al gruppo Facebook

Ti piacerebbe raccontare della tua startup o del tuo sogno imprenditoriale contattaci alla mail redazione@corrieredinapoli.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

C'era una volta in America...

Dom Lug 12 , 2020
No, non avete cliccato su una recensione del film cult di Sergio Leone con Robert De Niro protagonista. Ma un articolo riassuntivo sulla situazione drammatica degli Stati Uniti che va avanti da qualche settimana. Oggi, a dare il colpo di grazia ad un paese ‘in ginocchio’ sono stati i  66.528 […]
Donald Trump