21.3 C
Napoli
venerdì, Settembre 30, 2022

News: tragedia a Nisida

Tragedia a Nisida. Una ragazza di 22 anni di Caserta è stata ricoverata in condizioni critiche ieri sera, 10 giugno, per gravissime ferite dovute a una caduta sulla scogliera di Nisida, a Bagnoli, nella zona occidentale di Napoli: è stata spinta sugli scogli da un amico di 24 anni che era con lei, a quanto pare durante una discussione. Il ragazzo è stato arrestato dai Carabinieri con l’accusa di tentato omicidio. I militari, avvertiti da alcuni presenti, sono intervenuti insieme a un’ambulanza del 118 e hanno bloccato il 24enne, e soccorso la giovane donna. Il giovane è stato trasferito nel carcere di Poggioreale.

Prima ricostruzione della tragedia a Nisida

È accaduto ieri sera, durante una di quelle che avrebbe dovuto rivelarsi una piacevole serata trascorsa in compagnia. La vittima si trovava insieme ad un suo amico ma, ad un certo punto, i due hanno iniziato a discutere. Ancora ignote le cause del litigio. Fatto sta che il ragazzo, in preda all’ira, ha spinto la 22enne provocandone una brusca caduta sugli scogli di Nisida.

La ragazza è stata soccorsa da una pattuglia di carabinieri, giunta a seguito di una sollecitazione proveniente da alcuni testimoni presenti sul posto. Allertati prontamente i soccorsi e le forze dell’ordine. Il ragazzo è stato fermato ed interrogato per ricostruire la vicenda, mentre la vittima è stata trasportata all’ospedale San Paolo. Fin da subito le sue condizioni sono apparse disperate ed è stata trasferita d’urgenza in un altro ospedale per un’operazione chirurgica.

Aggiungi il nostro RSS alle tue pagine
Iscriviti alla pagina Facebook 
Seguici su Instagram
Iscriviti al nostro canale YouTube
Seguici su Twitter
Iscriviti al gruppo Facebook

Articoli Correlati

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci qui il tuo nome

I NOSTRI SOCIAL

2,226FansLike
2,660FollowersFollow
51FollowersFollow
34SubscribersSubscribe

Articoli Recenti