Coronavirus: negozi chiusi e tasse congelate?

Coronavirus: negozi chiusi e tasse congelate? La prossima mossa del governo Conte è la realizzazione di un decreto salva imprese e salva famiglie. L’obiettivo è portarlo in consiglio dei ministri immediatamente. Ieri ci sono state le riunioni e i contatti tra i tecnici e i ministri per definire i contenuti del provvedimento che, ormai, sta prendendo la fisionomia e le dimensioni di una vera e propria manovra economica. Il testo si dividerà in più branche. La prima riguarda i fondi per fronteggiare l’emergenza sanitaria. Si tratta dell’assunzione straordinaria di medici e infermieri per alleggerire gli ospedali del Nord, in grande affanno e dove il contagio continua ad avanzare. Un capitolo sul quale dovrebbero essere investiti 1,5 miliardi. La seconda parte del provvedimento riguarderà l’emergenza liquidità delle imprese.

TASSE E MUTUI SOSPESI PER TUTTI?

Coronavirus: negozi chiusi e tasse congelate? Un tema di cui nel governo si è molto discusso. Sospendere le scadenze per tutti non è possibile, anche perché lo Stato rischierebbe di rimanere senza liquidità per pagare stipendi pubblici e pensioni. La sospensione riguarderà dunque soltanto gli autonomi e le piccole imprese in difficoltà. Per chi non ha problemi di questo tipo, le scadenze rimarranno in piedi. Non dovrebbe arrivare invece la sospensione delle bollette elettriche e del gas. Ieri le associazioni delle imprese energetiche hanno inviato una lettera al governo temendo uno shock di liquidità per i venditori, grandi imprese pubbliche e private, nel caso dovesse arrivare una sospensione totale. Ci dovrebbe essere invece la sospensione delle rate dei mutui fino a fine anno. Così come i congedi straordinari fino a 12 giorni per chi si assenta dal lavoro e ha figli.

Iscriviti alla pagina Facebook 
Seguici su Instagram
Seguici su Twitter
Iscriviti al nostro canale YouTube

11 thoughts on “Coronavirus: negozi chiusi e tasse congelate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

Calcio, Coronavirus: Serie A e Champions sempre più a rischio

Gio Mar 12 , 2020
La Lega Serie A vuole poter concludere il campionato, per rispettare i contratti e l’impegno con i tifosi. È questa la posizione con cui stamane si presenterà alla riunione in videoconferenza con le altre quattro grandi leghe europee, Premier, Liga, Bundesliga e Ligue1, e il segretario generale della Uefa, Giorgio […]