Politica: la protesta degli avvocati parte da Napoli!

Non è partita al meglio l’anno giudiziario a Napoli. Durante il consueto appuntamento al Maschio Angioino, gli avvocati hanno protestato contro la riforma.

La protesta degli avvocati parte da Napoli.

C’è di recente stata alla Sala dei Baroni del Maschio Angioino l’inaugurazione dell’anno giudiziario. Non è però partita al meglio. Quando han dovuto sfilare nell’ingresso della sala, infatti, gli avvocati avevano le manette e la costituzione sotto al braccio. Un segno di protesta contro la riforma sulla prescrizione del ministro Bonafede. Una provocazione che è continuata subito dopo. Appena il magistrato Concetta lo Curto, rappresentante del ministero di giustizia, ha preso parola, tutti i presenti si sono alzati in piedi. In mano avevano un cartello con sopra scritto: rispettate la costituzione. L’intervento più significativo, però, è stato quello di Antonio Tafuri, nuovo presidente del Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Napoli: “Io accuso il potere esecutivo che, dichiarando falsamente di voler abbreviare i tempi processuali, non determina i limiti certi e ragionevoli delle indagini preliminari, che di fatto possono protrarsi per anni senza alcuna sanzione”. Ha poi continuato , affermando che “il potere esecutivo che, abolendo la prescrizione, legittima un processo senza fine privando i cittadini, imputati e persone offese, del diritto al futuro”.  In risposta al magistrato, ci ha pensato il sindaco, Luigi de Magistriis, che ha ribadito la necessità di abbreviare i tempi dei processi.               

La protesta degli avvocati parte da Napoli. E non finisce qui.

 

Iscriviti alla pagina Facebook 
Seguici su Instagram
Iscriviti al nostro canale YouTube

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Next Post

#facetoface: Mr Savethewall al PAN! Le sue opere raccontate al CdN

Dom Feb 2 , 2020
Pierpaolo Perretta, meglio conosciuto come Mr Savethewall, si racconta ai microfoni del Corriere di Napoli parlando della Street Art e lo sbarco nei musei.
Mr Savethewall al PAN